martedì 7 aprile 2015

CONTO CORRENTE ONLINE

Secondo i dati del nuovo osservatorio di CheBanca!, sono 16,6 milioni gli italiani che hanno un conto online.

Conto Corrente Online
Conto Corrente Online

Dati interessanti ed un nuovo modo di studiare le dinamiche che corrono dietro il 70% della popolazione italiana che utilizza internet.
Lo studio dice che coloro che possiedono un conto corrente online sono soprattutto maschi e residenti nel Nord Italia.
Tra coloro che hanno un conto online, almeno una persona su quattro ne possiede addirittura piú di uno, per un totale di ben 21 milioni di conti correnti online.

I correntisti accedono al proprio account soprattutto via web, in particolare l'81% usa un personal computer almeno 2,5 volte al mese.
Circa il 22% invece utilizza un cellulare per accedere al proprio conto.


In tutti i casi il 70% dei correntisti online afferma di recarsi almeno una volta ogni tre mesi in filiale per alcune operazioni bancarie.

Davvero interessante questo studio chiamato Digital Banking Index che sembra avrá cadenza semestrale e che afferma che sono ancora tanti gli utenti che operano a distanza via telefono o, ancora, attraverso il servizio di un promotore finanziario.
A quanto pare ci sono circa 7 milioni di correntisti online che addirittura si recano sempre in banca, pur avendo un conto online, per tutte le loro operazioni di routine.
Un numero abbastanza alto di persone che le banche italiane vogliono captare e trasformare in clienti digitalizzati.
Lo studio afferma anche che il segmento dei 7 milioni di clienti bancari tradizionali ha solo un conto ed compie meno operazioni dei clienti piú digitalizzati.

Come abbiamo giá detto l'accesso via Web avviene nell'80% dei casi via computer fisso o via portatile.
Gli smartphone vengono utilizzati dal 20% dei correntisti online, mentre il tablet resta fermo al 10%.
Il 94% dei correntisti afferma di accedere almeno una volta al mese al proprio conto online principalmente per consultazione (75%) e per disposizioni di pagamento (58%).

Un correntista online su tre acquista azioni, fondi e polizze online. Di questi, uno su tre chatta con il customer care per farsi aiutare nel trading e uno su cinque nell’acquisto di fondi e polizze.
Chi opera nel trading è nella maggior parte dei casi uomo, sui 55 anni, laureato, residente in medie o grandi cittá del Nord Italia e con a disposizione piú di un dispositivo Apple.
Lo studio rivela anche che il futuro è dei social network, anche se per ora questi sono poco utilizzati.
L'80% dei correntisti online non ha alcun rapporto con la sua banca sui social network.
Il Social network piú utilizzato risulta comunque Facebook, con il 13%.